Savinelli
Il marchio Savinelli esiste dal 1876, ma la produzione delle pipe italiane più diffuse e conosciute al mondo inizia molti anni dopo. Nel 1876, infatti, Achille Savinelli apre un negozio di articoli per fumatori in Via Orefici a Milano, a due passi dal Duomo. I fratelli Angelo e Adelaide fanno lo stesso a Genova. Solo nel 1920, quando il figlio Carlo subentra nell'attività, inizia la produzione di pipe con il marchio della casa, ma realizzate nel Varesotto da Rossi e a Gallarate da Lorenzo Tagliabue. Bisogna aspettare il 1948, con il figlio di Carlo, il mitico Achille Savinelli, per vedere una pipa "prodotta in casa", quando nasce la A. Savinelli & C., dove la "C" sta per Mpb, Manifattura Pipe Brebbia del cugino acquisito Enea Buzzi. Le Savinelli, per anni, escono dalla fabbrica Brebbia (rilevata interamente da Buzzi nel 1953) che solo nel 1968 sostituirà il marchio Mpb adottando per le sue pipe il marchio Brebbia.

torna indietro